sposarsi in viaggio

E’ di moda sposarsi in viaggio!

Lo sappiamo il mondo dei viaggi e così come quello dei matrimoni è in continua evoluzione. Se fino a poco tempo fa si veniva in Italia solo per viaggi di piacere, di lavoro o di studio oggi c’è un motivo in più per visitare il bel paese. Si chiama destination wedding ed interessa allo stesso tempo sia gli operatori turistici che quelli che lavorano nel settore matrimoni, e consiste in quel fenomeno che vede sempre più sposi stranieri decidere di fare dell’Italia sempre la cornice delle loro nozze.

Si tratta di un fenomeno iniziato circa 5 anni fa e subito intercettato dai professionisti più interessati. Riguarda sopratutto coppie che vengono da USA, Canada, Inghilterra ma non di rado da Russia o India. Ed anche se portano con se tradizioni, usi e costumi molto diversi da quelli italiani, si tratta di matrimoni in cui fa sempre il suo ingresso la migliore enogastronomia italiana. Sono matrimoni con budget cospicui per i quali si può anche pensare di non badare a spese.

Le mete del destination wedding in Italia sono le più disparate ma allo stesso tempo ricalcano quelle che sono le mete turistiche più belle ed apprezzate dai turisti stranieri. Si va dalle apprezzatissime città d’arte che da sempre sono considerate anche le città dell’amore come Roma, Firenze, Verona e Venezia, fino alla costiera amalfitana che nell’immaginario di certi stranieri è la quintessenza di quello che offre l’Italia. Non dimentichiamo però i grandi laghi di Como e di Garda, la Toscana e l’Umbria ed una regione in ascesa come il Friuli Venezia Giulia.

I destination wedding in Italia sono fondamentalmente matrimoni molto intimi ovvero con un numero limitato di invitati. Una circostanza ovvia se pensiamo alle difficoltà connesse ad organizzare, spostare e far pernottare un gran numero di persone. Non è raro tuttavia che gli sposi decidano di organizzare nel loro paese d’origine una cerimonia simbolica per chi non è riuscito a volare in Italia.

Avendo come detto a disposizione budget consistenti questi sposi puntano ad avere al loro servizi i professionisti più competenti, come il miglior fotografo di matrimonio della zona, il miglior truccatore, cattering e così via. Allo stesso modo sono interessanti ad affittare location da sogno in grado di rendere il loro giorno del si davvero una favola. Si affitta spesso castelli o ville antiche in campagna o pieno centro storico. Ma si affittano anche resort moderni o casolari ed agriturismi dal gusto rustico in collina in mezzo ai vigneti. In ogni caso sono avvantaggiate quelle location che mettono a disposizione degli ospiti anche degli alloggi in cui possono pernottare gli sposi, le loro famiglie ed il loro testimoni.

Infine in questo fenomeno giocano un ruolo fondamentale i wedding planner. Ormai esistono wedding planner specializzati in destination wedding grazie alla padronanza dell’inglese e dell’utilizzo di internet. Questi professionisti aiutano gli sposi nell’organizzazione delle nozze praticamente quasi esclusivamente a distanza e per gli sposi stranieri sono un aiuto fondamentale. Pochi giorni prima della cerimonia gli sposi arriveranno in Italia per definire dal vivo gli ultimi particolari.