Viaggio in Sardegna in traghetto

Viaggio in Sardegna in traghetto: cosa vedere?

E’ una delle terre più ricche del Bel Paese, un luogo che mostra tutti i segni del passaggio di antiche civiltà: la Sardegna è la meta perfetta per qualsiasi tipo di vacanza tu voglia vivere. Si tratta di una regione con un ricco patrimonio archeologico, con un passato importante e con tradizioni che hanno portato alla formazione di prodotti artigianali tipici della cultura sarda. Organizzare un viaggio in Sardegna è concedersi un trip temporale tra modernità e tradizione, capace di rivivere anche attraverso gli eventi e le manifestazioni che vengono organizzate durante tutto l’arco dell’anno, ma in modo particolare in estate.

Presenta il carattere tipico del Mediterraneo, raccontato attraverso un mondo variopinto e caratterizzato da sapori e un mare splendido, unico nel suo genere. Impossibile non recarsi a Cagliari, cuore pulsante dell’isola, che non è però il solo centro città da visitare: citiamo infatti anche Sassari, la citatissima Alghero, Porto Torres, Olbia, La Maddalena, Nuoro, Oristano e Carbonia.  Il punto di forza dell’isola è il clima: lungo la costa troverai sempre modo di vivere estati calde e secche, ottime per chi vuole dedicarsi solo alla balneazione, con un’umidità bassa e un vento leggero. Le spiagge sarde del resto hanno la nomea di essere tra le più prestigiose del nostro paese: sono caratterizzate da acque color smeraldo e una sabbia che non ha davvero eguali.

Se vuoi massimizzare le aspettative per la tua vacanza sarda ti consigliamo di scegliere un viaggio in traghetto: sono molti i prezzi Traghetti Sardenga che raggiungono la Sardegna da diversi porti italiani e spesso ti permettono di viaggiare durante il giorno, per ammirare le bellezze del mare, oppure di notte, per non perdere così un solo giorno di vacanza. In media servono dalle 4 alle 10 ore per spostarsi, in base alla velocità della nave e alla distanza da percorrere. Viaggiando in traghetto potrai imbarcare la tua auto, che è necessaria se vuoi andare alla scoperta dell’isola muovendoti in lungo e in largo.

Cosa vedere in Sardegna?

Notoriamente sappiamo che la zone più turistica dell’isola è sicuramente la Costa Smeralda: Porto Cervo è il cuore della Costa Smeralda, meta perfetta per la mondanità, anche se Porto Rotondo è il luogo più ricco di piazzette e negozi, dove relax, moda e divertimento si incontrano. Potrai scoprire le nuraghe che sono delle costruzioni megalitiche di forma conica che caratterizzano il tratto più caratteristico dell’isola. Troverai oltre 7 mila costruzioni nuragiche da Arzachena alle Domus de Janas, veri e propri siti archeologici romani con ruderi di castelli antichi che sono locati in tutto il territorio.

Oltre alla possibilità di crogiolarti al sole tra Stintino, l’Isola dell’Asinara e della Riviera del Corallo (da visitare assolutamente la Grotta di Nettuno) sarà quindi possibile assaggiare, vedere e sentire tutto quello che ha di più bello da offrire questa isola, che è perfetta per organizzare ogni diverso tipo di vacanza, che si tratti di un viaggio in famiglia, con tanto di bambini al seguito, o di una fuga tra amici, alla ricerca di spensieratezza e puro divertimento.